BIO

Mi chiamo Eleonora Carta.

Sono nata a Iglesias il 19 marzo del 1974, e vivo a Portoscuso, sulla costa sud-occidentale della Sardegna.
Ho frequentato l’Università di Giurisprudenza a Cagliari, e mi sono laureata con una tesi di ricerca in Storia del Diritto Italiano in materia di processo romano-canonico.

Abbandonata l’idea della carriera forense, ho intrapreso un percorso di studi indipendente, in materia storica e antropologica. Ho scritto saggi e tradotto in scritti gnostici ed ermetici della tradizione iniziatica occidentale. (Potete trovare parte di questo materiale sulla mia pagina di Academia.edu)

Ho lavorato in seguito come editor freelance presso gruppi editoriali indipendenti e negli stessi anni ho iniziato a dedicare alla scrittura ogni momento libero dal lavoro (e dalla lettura).

Dal 2011 trascorro parte dell’anno a Torino. Le atmosfere della città mi sono valsa d’ispirazione per il mio primo romanzo edito, La consistenza dell’acqua (Newton Compton, 2014) per la collana “Giallo Italia”, arrivato tra i dodici libri in corsa per il Premio Scerbanenco 2014.
I contrasti di Torino sono protagonisti anche del mio secondo romanzo L’imputato, (Newton Compton, 2016) terzo classificato al Festival GialloGarda 2018.

Nel novembre 2017, ho partecipato con il racconto “I primi tre” alla raccolta “Certi Maestri” per celebrare i 20 anni di attività dell’Associazione Chine Vaganti.

A gennaio 2019 sono tornata in libreria con il saggio Breve storia della Letteratura gialla edito da Graphe.it che nel mese di marzo ha vinto il premio Giuseppe Lippi per la Saggistica Gialla al Festival “La Provincia in Giallo”.

Nel giugno 2020, il mio racconto “La nuova stagione”, è parte della raccolta “Giallosardo” edito da Piemme.

Il 25 agosto 2020 esce il mio nuovo romanzo “Piani inclinati” (PIEMME edizioni).

Il 26 ottobre 2020 viene pubblicata la raccolta di racconti “Cagliari 1970 – Tracce Oltre la Leggenda” per Catartica Edizioni, un progetto dell’Associazione Chine Vaganti. Contiene un mio racconto, “Canto alla Sirena”, traccia n.10 della raccolta.


Dal 2016 sono tra gli organizzatori della Fiera del Libro di Iglesias, festival letterario del Sud Sardegna giunto alla V edizione, in qualità di presidente dell’Associazione Argonautilus che ha ideato e cura il progetto.